venerdì 23 settembre 2011

Bus e metrò a tutte le ore per una movida più “sicura”

La “movida” milanese nei fine settimana potrà essere raggiunta in metropolitana e con i bus, che saranno in funzione 24 ore su 24. Il nuovo servizio decollerà ufficialmente il 30 settembre, con un’anticipazione prevista per domani in concomitanza con la Notte bianca delle “Cascine aperte”. La rivoluzione, che sarà accolta con favore da chi ama fare le ore piccole, si concretizzerà con un servizio che entrerà in vigore dalle 2 alle 6 del mattino, nelle notti tra venerdì e sabato e tra sabato e domenica. Una comodità che sarà a portata di mano anche dei sandonatesi, che ospitano il capolinea della metropolitana gialla sul proprio territorio.
La nota diramata ieri con cui viene lanciata questa novità per il popolo che nei week end va a divertirsi, è corredata di riferimenti pratici per gli interessati che a questo punto vorranno inaugurare al volo questa nuova opportunità. «A fare da spina dorsale al nuovo servizio - si legge -, le linee sostitutive della M1, M2 e M3 che saranno affiancate dal prolungamento dell’orario delle esistenti 42, 50, 54, 57, 90/91, 94 (le notturne saranno indicate dalla lettera N davanti al numero) e dalla nuova N15 sulla tratta Rozzano a piazza Fontana. Il servizio continuato sarà garantito anche in sette parcheggi multipiano di corrispondenza (Molino Dorino, Lampugnano e Bisceglie sulla linea M1; Famagosta e Cascina Gobba sulla linea M2; Maciachini e San Donato sulla M3)». Pertanto i sandonatesi, ma anche i cittadini del Sudmilano, potranno lasciare la macchina nel silos per potersi agevolmente spostare senza ingolfare le strade di traffico, evitando di ingaggiare “battaglie” serrate per il parcheggio, senza inquinare e, per chi si muove in una compagnia, senza dover dividere il gruppo nel corso del tragitto. Inutile dire che l’iniziativa potrebbe sorridere anche a coloro che magari non hanno ancora la patente, ma sono animati da tanta voglia di fare tardi con gli amici. Il Comune di Milano annuncia che «per viaggiare di notte, si potranno utilizzare biglietti e abbonamenti normalmente in uso sulla rete di trasporto pubblico Atm, ma qualora si fosse sprovvisti di un titolo di viaggio, sarà possibile acquistarlo anche di notte ai 260 parcometri attivi in città che, dalle 0.30 alle 6 del mattino, stamperanno ticket utilizzabili solo sulla rete di superficie al costo di 1 euro e 50, con una validità di 120 minuti dall’emissione».Fonte: Il cittadino
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...